rotate-mobile
Politica

Migranti, Roberti: «Primi 30 trasferimenti già oggi»

«Nei prossimi giorni seguirà il trasferimento della restante tranche di 50 persone»

«Già da oggi pomeriggio è previsto il trasferimento di una trentina di migranti irregolari da Trieste: si tratta del primo immediato allontanamento a cui nei prossimi giorni seguirà quello della restante tranche di cinquanta persone». Lo rende noto l'assessore regionale alle Autonomie locali e Sicurezza Pierpaolo Roberti, ringraziando il Viminale per la pronta disponibilità a risolvere l'emergenza verificatasi sul territorio triestino.

Richiedenti asilo

I migranti che dall'altra notte dormono all'addiaccio nel centro di Trieste sono in prevalenza pachistani, afgani e iracheni, richiedenti asilo in attesa dello status di rifugiato.

Migranti a cielo aperto, la maggior parte è regolare

Anche i prossimi giorni

«Non solo a Trieste, ma anche a Udine abbiamo avuto conferma dal Ministero dell'Interno che è previsto nei prossimi giorni il trasferimento dalla Cavarzerani di una cospicua tranche di migranti, così come era stato richiesto dalla Regione», fa sapere Roberti.

Forestali al presidio dei confini

L'assessore, sottolineando la sintonia tra istituzioni che ha risolto con azioni immediate il problema di alleggerire la pressione sul Friuli Venezia Giulia, ricorda anche che «come annunciato ieri dal governatore Fedriga, dalla prossima settimana la Regione metterà a disposizione il corpo forestale del Friuli Venezia Giulia per attività di supporto ai controlli lungo la fascia confinaria con la Slovenia per implementare ulteriormente il consistente rafforzamento della presenza di forze di Polizia nelle aree più a rischio».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, Roberti: «Primi 30 trasferimenti già oggi»

TriestePrima è in caricamento