Crollo al Nautico, Gioventù Nazionale : «Più controlli su sicurezza delle strutture scolastiche» (FOTO)

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Lunedì scorso nella sede centrale del Nautico in piazza Hortis, nella saletta relax, ha ceduto un pezzo del soffitto che ha lasciato un buco e macerie sul pavimento. Tra le macerie pure qualche frammento grosso di intonaco e di muro che avrebbe potuto far male. 

"Non è il primo episodio di cedimenti strutturali al Nautico centrale : solo l'anno scorso era caduto un pezzo di tetto vicino ad un ragazzo sulle scale e anche in corridoio " dichiara Nicolas Vianello di Gioventù Nazionale Trieste.

"Chiediamo alla Provincia di Trieste che vengano eseguiti controlli più accurati sullo stato e sulla messa in sicurezza degli edifici scolastici di tutta la provincia, non sono sulla struttura esterna ma soprattuto su quella interna per evitare che episodi simili si ripetano. Per fortuna quanto accaduto è successo durante le ore di lezione ma non vogliano essere fortunati, vogliamo stare al sicuro." Conclude Vianello.

Torna su
TriestePrima è in caricamento