Accoglienza migranti: in Fvg sono 2838, 128 in meno rispetto al 2019

A sostenere la tesi è il rapporto del Viminale pubblicato oggi 21 settembre

I migranti presenti in Friuli Venezia Giulia al 15 settembre 2020 sono 2838 e il confronto del dato con il report di un anno fa mette in mostra una situazione leggermente inferiore. Nel 2019 infatti le persone in accoglienza sul territorio regionale erano 2966, vale a dire 128 in più rispetto a quest’anno. A dirlo è l’ultimo aggiornamento pubblicato dal ministero dell’Interno oggi 21 settembre che contiene i numeri relativi al fenomeno migratorio che interessa la penisola italiana da Lampedusa a Trieste. 

La situazione generale

La fotografia – dove il dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione afferma che in Fvg ci sia il 3 per cento dei migranti presenti sul territorio nazionale – è tuttavia inserita all’interno dell’analisi, per la maggior parte dei casi, in riferimento agli sbarchi. Nelle tabelle pubblicate è evidente, tralasciando per un attimo i dati sull’accoglienza regione per regione, l’assenza di un particolare focus sulla Rotta balcanica.

La Rotta balcanica

Gli arrivi attraverso il Carso delle persone provenienti dai campi profughi dei Balcani sono pressoché all’ordine del giorno e, secondo le testimonianze che vengono riportate dalle persone che lavorano nella zona della Bosnia nord occidentale, la situazione sarebbe vicina al collasso. Oggi 21 settembre la polizia della zona avrebbe dato fuoco ad alcune tende di migranti per “cacciarli” dai campi di fortuna che si sono allestiti a causa del divieto di ingresso in altre strutture, praticamente al completo.

In Fvg e capitolo "sbarchi"

Tornando ai dati del nostro territorio, i migranti presenti nei centri di accoglienza in Fvg sono 2529, mentre sono 309 quelli inseriti nei centri Siproimi, il sistema che nel 2018 ha di fatto rimpiazzato lo Sprar. Nel 2019 i migranti facenti parte dell’accoglienza riservata anche ai titolari di protezione internazionale e a tutti i minori stranieri non accompagnati erano 356, vale a dire 47 in più rispetto al 2020. Dal punto di vista nazionale, sempre secondo il rapporto del Viminale, i dati relativi all’attuale presenza di migranti in Italia parlano di 83mila persone contro le 100 mila e 363 persone dell’anno scorso. Infine, confrontando il numero degli sbarchi dei primi 9 mesi del 2019 con quelli del 2020 il quadro è impietoso: l’anno scorso, infatti, i migranti sbarcati erano stati 7633 mentre fino la scorsa settimana il numero era di 22.982.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • Indietro fino ad inizio ottobre, nei 1432 positivi di oggi "pesano" i dati di Insiel

Torna su
TriestePrima è in caricamento