rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Referendum trivelle, Rifondazione comunista: «Si convinto, obiettivo primario tutelare ambiente»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Il Partito della Rifondazione comunista invita tutti i cittadini ad andare a votare il 17 aprile al referendum sulle trivelle, voluto dai Consigli delle Regioni che hanno le trivelle sulle loro coste.

Bisogna difendere i sempre più ristretti spazi di democrazia rimasti e questo, in cui gli elettori direttamente hanno la possibilità di esprimere il proprio volere, è uno dei più importanti oggi.

Domenica parola spetta agli elettori e non ai partiti. Dire si inoltre è un segno di attenzione verso la costituzione, che per Renzi è già cancellata. Infatti se la Carta garantisce la libertà dell'impresa prevede anche che questa libertà si eserciti nel rispetto dell'interesse generale.

E un ambiente pulito e privo di rischi per la salute è il primo degli interessi generali da salvaguardare. Due ottimi motivi per votare e votare SI.

Peter Behrens

Segretario della federazione di Trieste del PRC-SE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum trivelle, Rifondazione comunista: «Si convinto, obiettivo primario tutelare ambiente»

TriestePrima è in caricamento