TriestePrima

Il caffè dei caffè

Il Caffè degli Specchi a Trieste. Cenni di storia.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Trieste è nota per i suoi Caffè Storici: non semplici spacci, ma luoghi privilegiati di incontro tra quelle civiltà che hanno lasciato testimonianza del loro passaggio anche nelle odierne sette religioni (con altrettanti luoghi di culto), nello stile degli edifici e soprattutto nella storia Europea. Trieste fu avamposto Romano e si sviluppò fortemente in epoca medievale. Fortificata ad opera dei Veneziani e poi passata in mano agli Austriaci, è tornata ad essere "italiana" nel 1954. È stata crocevia di culture e idee, città commerciale per vocazione, grazie al suo porto che con i profondi fondali permetteva l'attracco di grandi navi sin "dentro" la città. Sui resti delle fortificazioni ancora oggi visibili nelle cantine di Castello Amarina, costruito dai Veneziani nel 1370, venne edificato nel 1832 Palazzo Stratti, che da allora ospita il Caffè degli Specchi. Benché inaugurato nel 1839, i lavori vennero completati solo nel 1846 a causa di difficoltà finanziarie che costrinsero Nicolò Stratti a cedere la proprietà dell'intero edificio alle Assicurazioni Generali. Verso la fine del secondo conflitto mondiale, i locali del Caffè ebbero anche destinazioni d'uso ben diverse: alloggiamento truppe, magazzini, addirittura stalle; nel 1945, al termine della Guerra, il Locale fu requisito dalle truppe angloamericane e la Royal Navy (la Marina Britannica) ne fece il proprio quartier generale. Fino al 1953, ossia in concomitanza con il ritorno di Trieste all'Italia, i triestini potevano frequentarlo solo se accompagnati da militari Britannici: fu quello l'anno in cui il Caffè degli Specchi riprese la sua veste pubblica. Proprietaria del Caffè degli Specchi è oggi la famiglia Faggiotto, pasticceri e cioccolatieri di fama internazionale, la quale ha fatto tornare ai vecchi fasti lo storico Caffè, frequentato dai triestini e da turisti provenienti da tutto il mondo. È considerato il "Caffè dei Caffè" per l'enorme consumo quotidiano in tazzina. Primo Caffè in Italia con un'affluenza annuale di un milione e mezzo di avventori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TriestePrima è in caricamento