Bel tempo fino al 30 ottobre, poi possibile peggioramento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

BOLLETTINO METEO PER LA CITTA' DI TRIESTE E LA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA


PREVISIONI PER I PROSSIMI 7 GIORNI DAL 24 AL 30 OTTOBRE 2015

BENTORNATI VEDIAMO LA SITUAZIONE GENERALE SUL FRIULI VENEZIA GIULIA: Ancora bel tempo nei prossimi giorni, con cieli sereni o poco nuvolosi su tutto il Friuli Venezia Giulia. Da Segnalare però, la possibilità di annuvolamenti alti e sottili su gran parte della Regione nell’arco delle prossime giornate, e anche Nebbie o Foschie localmente anche dense specie sulle Pianure e sulle Valli non si escludono Foschie anche a ridosso delle Coste. Temperature in aumento graduale fra oggi e domani.

VENTI E MARI: Ultimi Rinforzi da Est Nord Est, in seguito Venti Deboli Da Est. Mari Poco Mossi 

TEMPERATURE: Le Temperature sia le Massime e sia le Minime saranno Stazionarie o in Lieve Aumento. 

TEMPERATURE MINIME E MASSIME PER OGGI 24 OTTOBRE 2015 A TRIESTE

MINIMA: +9°C MASSIMA: +18°C 

SABATO 24 OTTOBRE: Sulla Costa e sul Triestino avremo cieli generalmente sereni o poco nuvolosi, con residui rinforzi di Bora. Sulle Pianure e sulle Montagne, cieli sereno o poco nuvolosi, sulla Pianura e sulle Valli possibili foschie e nebbie localmente dense e localmente più insistenti. 

DOMENICA 25 OTTOBRE: Sulla Costa e sul Triestino cieli sereni o poco nuvolosi, non si escludono possibili foschie specie dopo il tramonto e di primo mattino, foschie e nebbie che saranno consistenti e anche insistenti specie sulla Bassa Pianura e sulle Valli, ove però e quindi anche sul resto della Regione nell’arco della giornata si avranno cieli poco nuvolosi. 

LUNEDI’ 26 OTTOBRE: Bel Tempo sulla Costa e sulle Pianure e Montagne, si potranno avere ancora delle Nebbie specie sulle Pianure e nelle Valli, ma anche su questi settori come detto nel’arco della giornata si avranno cieli generalmente poco nuvolosi. Bora Moderata sulla Costa. 

MARTEDI’ 27 OTTOBRE: I Cieli Saranno Sereni o Poco Nuvolosi dalla Costa fino alle Montagne, con temperature massime gradevoli e miti, minime per lo più stazionarie e sempre attorno ai 9°/12°C sulla Costa.

MERCOLEDI’ 28 OTTOBRE: Ancora tempo discreto su tutta la nostra Regione sono attese condizioni di cieli poco o parzialmente nuvolosi, con temperature stazionarie su tutto il territorio. 

GIOVEDI’ 29 OTTOBRE: Probabile aumento della nuvolosità che gradualmente potrebbe interessare tutto il Friuli Venezia Giulia, ancora da definire se ci saranno piogge. 

VENERDI’ 30 OTTOBRE: Probabilmente saremo interessati da un peggioramento ancora da definire ma se confermato avremo piogge su gran parte della Regione. 

APPROFONDIMENTO E RIASSUNTO METEO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA: Fino a Giovedì Bel tempo, con foschie e nebbie di notte e nelle prime ore del giorno. Temperature massime in aumento fra domani e domenica, con valori attorno ai 18/21°C. Ancora da definire il possibile peggioramento previsto per il giorno 30 Ottobre. 

PREVISIONI METEO ITALIA PER OGGI 24 OTTOBRE 2015: 

NORD: Si prevedono condizioni di bel tempo su tutte le Regioni, anche se si potranno avere velature estese durante la mattino iniziando dalle Regioni Occidentali. Si avranno inoltre anche foschie dense sulle zone di Pianura e sulle Valli durante il primo mattino e dopo il tramonto. 

CENTRO: Cieli in gran parte sereni, tranne nuvolosità ma alta e sottile in transito al pomeriggio sulla Sardegna, Toscana, Umbria e Alto Lazio. 

SUD E SICILIA: Bel Tempo con sole su tutte le Regioni, tranne locali addensamenti durante il mattino sui Rilievi Maggiori. 

TEMPERATURE: Valori minimi in diminuzione sull’Arco Alpino, in aumento sulle Regioni Centrali e quelle Tirreniche Meridionali, stazionarie sul resto del Paese. Massime in Aumento sulle Regioni Centro Meridionali, stazionarie sul resto del Paese. 

VENTI E MARI: Venti Moderati dai quadranti Settentrionali sulle Regioni del Basso Adriatico e sulle Ioniche. Deboli di direzione variabile sul resto del Paese, che tenderanno a disporsi dai quadranti settentrionali su tutto il resto del Sud. Molto Mosso o Agitato il Mar Ionio. Da Mossi a Molto Mossi lo Stretto di Sicilia il Canale di Sardegna il Basso Adriatico, il Mar Tirreno. Mossi il Mar di Sardegna il Medio Adriatico. Poco Mossi gli altri Mari. Successivamente moto ondoso in diminuzione su tutti i Mari. 

RINGRAZIO PER L’ATTENZIONE E AL PROSSIMO AGGIORNAMENTO

PAOLO POCECCO

Torna su
TriestePrima è in caricamento