Comunali, Orel (Psi): «Non sottoscritto nessun accordo, interesse per città metropolitana di Russo»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«A seguito delle notizie riportate dai media locali la federazione triestina del PSI desidera chiarire la sua posizione riguardo le elezioni amministrative di giugno».

A sottolinearlo Gianfranco Orel, segretario della federazione di Trieste del Partito Socialista Italiano.

«I socialisti – sottolinea Orel - stanno seguendo con interesse da qualche mese il cantiere della Sinistra, partecipando proficuamente, con altre forze politiche, alle iniziative e tavoli di lavoro di questa. Al momento attuale però non c’è stata alcuna formalizzazione di alleanza in vista di giugno. Tutto e il contrario di tutto può ancora accadere, e lo dimostrano in questo senso le primarie “a sorpresa” del PD, che tanto clamore stanno suscitando dentro e fuori la coalizione di centrosinistra».

«Il Psi – conclude - è interessato prima di tutto al programma, alla questione welfare ma soprattutto alla Provincia Autonoma di Trieste, seguendo altresì con interesse il progetto città metropolitana del senatore Francesco Russo».

I più letti
Torna su
TriestePrima è in caricamento