Mafia, Da Giau (PD): "Fedriga chieda al Governo il personale per la Dia in FVG"

"È necessaria una presa di coscienza e un sempre maggiore impegno per fermare l'inquinamento del tessuto sano della nostra società"

"È fondamentale che le istituzioni del Friuli Venezia Giulia ascoltino e tengano conto degli avvisi che lancia la Direzione investigativa antimafia (Dia). Il presidente Fedriga si faccia portavoce, nei confronti del Governo, delle richieste di personale di cui ha assoluto bisogno la Dia per combattere efficacemente la criminalità organizzata". A dirlo è la consigliera regionale del Pd Chiara Da Giau, commentando l'ultima relazione dell'organismo investigativo antimafia, riferita al secondo semestre 2018. "È necessaria una presa di coscienza - conclude l'esponente dem - e un sempre maggiore impegno per fermare l'inquinamento del tessuto sano della nostra società".

Salvini a Trieste firma protocolli antimafia e per rimpatri volontari 

L'Osservatorio Regionale Antimafia: "Ecco come le mafie entrano a nordest" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento