Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Foiba di Basovizza, Serracchiani: «Il Governo sarà in visita nel "Giorno del ricordo"»

«Arriverà in rappresentanza il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, da sempre attento alle questioni degli esuli e del nostro confine orientale»

«Il Governo sarà presente alla Foiba di Basovizza in occasione del "Giorno del ricordo": è un segno che ha un rilievo istituzionale, civile e politico». Lo ha annunciato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, precisando che, in rappresentanza dell'esecutivo, interverrà alla cerimonia il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova.

«Della Vedova ha dedicato un'attenzione costante - ha rilevato la presidente - alle questioni degli esuli, e del nostro confine orientale in generale, mostrando nel tempo una non comune sensibilità culturale e politica alle problematiche di queste terre. La sua presenza va quindi al di là del compito di rappresentanza. E mi auguro che questa partecipazione possa ridare slancio al dialogo del Governo con le associazioni degli esuli, che purtroppo non ha avuto la continuità necessaria a risolvere problemi che giacciono da tempo».


Serracchiani ha sottolineato come «la presenza del Governo sia apprezzabile anche per la ricorrenza del 70° anniversario del Trattato di pace, che la Regione contribuisce a rimeditare in un convegno organizzato nella sede della Giunta. La firma del trattato fu un evento che, se ha posto fine alla minorità internazionale dell'Italia dell'immediato dopoguerra, è stato un trauma drammatico per un pezzo delle nostre terre, che da allora furono definitivamente recise e perdute e che - ha concluso - diede avvio a un lungo e irreversibile esodo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foiba di Basovizza, Serracchiani: «Il Governo sarà in visita nel "Giorno del ricordo"»

TriestePrima è in caricamento