rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica

Riforma Fornero, Comitato Lavoratori Precoci: «No sistema contributivo, tanti a rischio povertà»

Il Comitato dei Lavoratori Precoci di Trieste a Roma per Manifestare contro la legge Fornero

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

I LAVORATORI PRECOCI DI TUTTA ITALIA DOMANI MANIFESTANO A ROMA PER CHIEDERE LA RIFORMA DELLA LEGGE FORNERO

Il 18 febbraio 2016 i rappresentanti dei Lavoratori Precoci di tutta Italia, presente anche il Comitato di Trieste con Marina Wolf, manifestano dalle ore 10.00 alle 14.00 in Piazza Montecitorio per chiedere la riforma della legge Fornero.

Attualmente per andare in quiescenza con l'opzione cosiddetta "anticipata" per le Donne ci vogliono 41 anni e 10 mesi di lavoro mentre per gli Uomini un anno di più.

Fino al 31 dicembre 2017 sono state sospese le penalizzazioni per chi non ha compiuto 62 anni di età, ma verranno applicate dal 1 gennaio 2018.

I Lavoratori Precoci, cioè quei lavoratori che hanno iniziato a lavorare in giovanissima età, Manifestano a Roma per chiedere:

  1. LA QUOTA 41 DI CONTRIBUZIONE PER TUTTI COME LIMITE MASSIMO PER L'OTTENIMENTO DELLE PRESTAZIONI PREVIDENZIALI A PRESCINDERE DALL'ETA' E SENZA PENALIZZAZIONI;

  2. UNA GIUSTA FLESSIBILITA' IN USCITA DAL MONDO DEL LAVORO PER PERMETTERE IL NECESSARIO RICAMBIO GENERAZIONALE NEL MONDO DEL LAVORO;

  3. L'ABOLIZIONE O, ALMENO, UNA PROFONDA E SOSTANZIALE MODIFICA DELL'IGNOBILE REGOLA DELL'ADEGUAMENTO ALLA SPERANZA DI VITA CHE NON SOLO ALZA DI CONTINUO L'ASTICELLA PER IL RAGGIUNGIMENTO DELL'ETA' PENSIONABILE, A ULTERIORE DANNO ANCHE DELLE NUOVE GENERAZIONI DISOCCUPATE, MA NON TIENE MINIMAMENTE CONTO DELLA COSIDDETTA " VITA IN SALUTE" E " QUALITA' DELLA VITA IN VECCHIAIA";

  4. NO ASSOLUTO E DEFINITIVO AD UN RIORDINO DEL SISTEMA PENSIONISTICO CON IL METODO CONTRIBUTIVO CHE, COSI' COME CONGEGNATO ATTUALMENTE, PORTEREBBE ALLA POVERTA' BEN DUE GENERAZIONI: LA NOSTRA E QUELLA DEI NOSTRI FIGLI.

Queste le " rivendicazioni" con cui i Lavoratori Precoci si presenteranno domani 18 febbraio 2016 in piazza Montecitorio a Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riforma Fornero, Comitato Lavoratori Precoci: «No sistema contributivo, tanti a rischio povertà»

TriestePrima è in caricamento