Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Accuse all'allenatore, le denunce delle famiglie salgono a 17

Dopo le prime 16, lunedì mattina il padre di un giovane calciatore presenterà alle autorità l'ultima denuncia in ordine di tempo

La situazione si fa sempre più complessa. Le denunce nei confronti dell'allenatore triestino accusato di molestie sessuali verso giovani calciatori del San Luigi sono 16 e, con quella che un altro papà presenterà in Procura lunedì 1 febbraio, saliranno a 17. Un quadro che appesantisce ulteriormente l'atmosferta in relazione al presunto scandalo che ha investito un mister di 48 anni incensurato ed immediatamente allontanato dalla società biancoverde. 

La presa di posizione della società

Era stato proprio il presidente Ezio Peruzzo a presentare l'esposto alla Procura della Repubblica giuliana, dopo le prime segnalazioni da parte delle famiglie. Una netta presa di posizione quella evidenziata fin da subito dal sodalizio di via Felluga che ora attende che la giustizia faccia il suo corso. Sul fronte dei primi step giudiziari dopo l'arresto effettuato dalla Squadra Mobile del capoluogo del Friuli Venezia Giulia, la magistratura ha interrogato per circa un'ora l'allenatore che si è difeso, rigettando le accuse. 

La lettera di un genitore

Nei giorni scorsi TriestePrima aveva pubblicato la lettera di un genitore che chiedeva una riflessione generale. "Fermiamoci tutti, prima di ogni altra cosa dobbiamo tutelare i ragazzi" aveva affermato nella testimonianza che si può leggere per intera a questo link

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accuse all'allenatore, le denunce delle famiglie salgono a 17

TriestePrima è in caricamento