rotate-mobile
Cronaca

Chiusura confini Austria, Savino (Fi): «Sorprende la sorpresa, intervento inevitabile»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«Il fatto che l'Austria stia procedendo con la costruzione di una barriera per convogliare il flusso di migranti al Brennero non dovrebbe stupire proprio nessuno visto che sono mesi che lo annunciano».  Savino Sandra

Sandra Savino, parlamentare di Forza Italia, interviene spiegando che: «La cosa che colpisce è che in molti criticano un intervento che era ampiamente previsto e inevitabile dopo le stime che parlano di un numero raddoppiato di richiedenti asilo in arrivo rispetto al 2015 ».

«I nostri vicini - prosegue Savino - invece di parlare agiscono e non hanno paura di una Unione Europea che sul tema ha decisamente fallito. Il ministro degli interni Angelino Alfano continua a dire che l'Austria non era stata così determinata nel corso dell'ultimo incontro eppure i fatti dicono l'esatto opposto. A questo punto - conclude la parlamentare - spero che anche il nostro paese abbia la forza di reagire senza aspettare l'estate, anche perché non vorremmo che qualcuno ancora una volta si dica stupito di quello che era inevitabile accadesse».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura confini Austria, Savino (Fi): «Sorprende la sorpresa, intervento inevitabile»

TriestePrima è in caricamento