Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Un anno di cronaca fino al dicembre "nero"

Fatti di cronaca che nel corso del 2017 hanno attirato l’attenzione dei triestini, eventi che hanno segnato profondamente l’opinione pubblica. Per non dimenticare, li riproponiamo ai nostri lettori in un elenco che riassume un anno per molti aspetti controverso

Fatti di cronaca che nel corso del 2017 hanno attirato l’attenzione dei triestini, eventi che hanno segnato profondamente l’opinione pubblica. Per non dimenticare, li riproponiamo ai nostri lettori in un elenco che riassume un anno per molti aspetti controverso.

Gennaio
Nel primo giorno dell’anno ha destato scalpore il pestaggio di un ragazzo 24 enne alla festa di fine anno al Molo 4. Il 10 gennaio un terribile incidente in via Carnaro è costato la vita a uno scooterista di 42 anni, e il 19 gennaio la prima vittima della bora: un camionista colpito fatalmente dalla portiera del suo mezzo, e il 

Febbraio
Il 16 del mese un gruppo di ragazzi ubriachi ha seminato il panico in largo Barriera aggredendo senza criterio i passanti, e un paio di giorni dopo un furgone adibito al trasporto di medicinali è precipitato in acqua in viale Miramare, destando grande curiosità nei lettori.

Marzo
Nel mese di marzo un tragico incidente nella galleria di Montebello ha causato il decesso prematuro di una ragazza di 26 anni, e in un'altra fatale collisione in via Flavia ha perso la vita una donna di 42 anni.

Aprile
Risale al 7 aprile l'odiosa aggressione alla barista del bar Flavia, che ha portato all'arresto dei fratelli Caris e un paio di settimane dopo un 59enne triestino perde la vita in un violento incidente sulla sopraelevata.

Maggio
In molti ricordano ancora la violenza sessuale a una ragazza 17enne nei pressi della stazione dei treni da parte del 26enne Mekail Govand e, qualche giorno prima, il ritrovamento della neonata abbandonata dalla madre 16enne nel giardino di casa. La bimba è stata soccorsa invano e si è spenta all'ospedale Burlo Garofolo pochi giorni dopo. 

Giugno
Inizia il 7 giugno la battaglia di Sasha Colautti, trasferito a Taranto dopo il distaccamento sindacale, un vera e propria guerra, conclusasi vittoriosamente solo diversi mesi dopo. Un altro fatto, di entità molto inferiore, ha comunque destato grande indignazione nei lettori: il caso dell'anziana borseggiata a cui un edicolante ha negato il biglietto dell'autobus per 5 centesimi.

Luglio
Un altro raccapricciante caso di violenza sessuale, questa volta su una 12enne, è stato perpetrato il 27 luglio da quattro differenti soggetti. Molto seguito anche il bilancio relativo al provvedimento sui vaccini obbligatori a Trieste

Agosto
È del 22 agosto la controversa e discussa notizia della ragazza 24enne che ha denunciato un'aggressione da parte di 3 sconosciuti nei pressi della stazione, mentre il 6 agosto ha destato particolare scalpore il fatale malore che ha colpito un 80enne al "Pedocin"

Settembre
Ha commosso la città lo sciagurato ritrovamento, sulla Napoleonica, del corpo senza vita di una donna di 56 anni, , e il malore che ha colpito un 75enne tedesco mentre beveva un caffè in autogrill.

Ottobre
Grande appressione per un grave incidente a Valmaura, che ha causato la perdita del piede a un motociclista 

Novembre
Uno schianto fatale con incendio ha causato il decesso di un 54enne triestino a Sistiana

Dicembre
Solo alcuni dei fatti che hanno tinto di nero il dicembre del 2017:
Frana in via Commerciale: auto sotto le macerie
Incidente in strada di Fiume: morto il 17enne che consegnava pizze
Incidente mortale a Basovizza, preso il pirata della strada

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno di cronaca fino al dicembre "nero"

TriestePrima è in caricamento